Software backup Vicenza

Macrium Reflect: software di backup e disaster recovery.

Una delle raccomandazioni che facciamo spesso ai nostri clienti riguarda il salvataggio dei dati. Fare regolarmente le copie di backup e conservarle in un luogo sicuro ( non sulla scrivania o sopra al server…),  consentirà di ripristinare immediatamente le informazioni danneggiate o cancellate di giorni, mesi, anni  di lavoro. A tal proposito vogliamo consigliare un ottimo software di backup che automatizza le procedure di salvataggio consentendo anche il “disk image” indispensabile nel caso di gravi problemi hardware per ridurre al minimo i tempi di ripristino.

Parliamo di Macrium Reflect una applicazione dedicata al backup dei dati che ci ha tecnicamente convinto per facilità d’uso, velocità di esecuzione e ricchezza di caratteristiche molto interessanti. Macrium Reflect è una soluzione completa per il backup e il  “disaster recovery”. Supporta i sistemi operativi Microsoft Windows  XP, Vista, 7, 8, Server 2003, 2008, 2011 SBS, e 2012.  Il software, disponibile in 4 versioni, è in grado di coprire le necessità dell’utente domestico come della grande azienda, mantenendo invariate le funzionalità principali che fanno di Macrium Reflect  uno strumento davvero completo per ogni tipologia di backup.

Principali funzionalità di Macrium Reflect

Macrium Reflect - Software di Backup

In questo articolo ci concentreremo nella versione “server” che rappresenta la nostra proposta rivolta alle aziende per garantire l’esecuzione e la pianificazione dei backup dei server aziendali.

Il software, disponibile come download dal sito del produttore ( www.macrium.com ), si installa sul server in pochi minuti e la configurazione risulta semplice e veloce. In breve tempo si possono configurare le operazioni di salvataggio scegliendo manualmente o con l’aiuto di diversi template già pronti le politiche di backup più adatte. Il programma permette di eseguire backup completi, incrementali e differenziali sia come immagini a caldo dei dischi e delle partizione, sia come “classico” salvataggio di file e cartelle.

Il backup può essere memorizzato su dischi esterni, cartelle di rete, CD e DVD. Il programma prevede una dettagliata utilità per la pianificazione dei salvataggi dove si può anche scegliere quante copie conservare dei backup già presenti, il loro livello di compressione e se assegnare una password di protezione.   E’ poi possibile “vedere” tutte le informazioni sui lavori eseguiti grazie ad un completo sistema di log che può essere inviato anche via mail per verificare la presenza di eventuali errori.

Anche le operazioni di restore per i ripristino dei dati sono semplici e completamente guidate. Particolarmente interessante la possibilità, di “montare” il file di backup come fosse un disco fisso e quindi di poter navigare tra i file salvati ripristinandoli con un semplice copia-incolla.

Una delle funzionalità più interessanti, sempre in ambito “restore”, è rappresentata da Macrium ReDeploy che  offre al possibilità di  ripristinare l’ immagine salvata precedentemente anche su hardware differente rispetto all’originale. Molto utile per esempio nel caso di gravi danni hardware, dove si rende necessaria la sostituzione completa del server.

Macrium Reflect dispone inoltre di una procedura automatica per creare un supporto di boot ( DVD o chiavetta USB ) con cui far partire il PC o il Server quando questi non siano in grado di farlo autonomamente. Il supporto viene creato con Windows PE, l’ambiente di ripristino di Microsoft che garantisce la maggiore compatibilità hardware, tra cui il supporto per USB 3.0. Nel caso in cui Win Pe non contenesse il driver necessario, Macrium Reflect ci offre la possibilità di integrarlo manualmente.

Oltre al Backup e al disk image, il programma offre anche la funzionalità per la  Clonazione diretta del disco “a caldo” è cioè permette la copia diretta da un disco fisso ad un altro senza dover creare prima un file immagine. In questa fase le partizioni possono essere riordinate e ridimensionate a piacere.

Davvero un ottima soluzione e se pensate che la versione “server” costa meno di 300 euro + iva, non ci sono più “scuse” per non a fare i backup !!   A presto.